Ringhiere con pannelli al taglio laser per scale interne: le decorazione multiforme per far della scale un oggetto da collezione

Belle le ringhiere con pannelli tagliati a laser sono proprio un incanto. Su questo nulla da dire. D’altronde il taglio al laser è una delle tecniche più avanzate nel settore edilizio.

L’idea, che solletica chi vorrebbe una ringhiera o un parapetto con pannelli metallici tagliati al laser, è quello di stupire gli ospiti e di effondere nell’ambiente una patina di style moderno e originale. L’idea di usare la tecnologia per trasformare fantasie floreali o geometriche in capolavori di utilità edilizia. Insomma per dirla con semplicità: concretezza e magnificenza estetica.

Ma quali sono i metalli che possono essere tagliati al laser e soprattutto in cosa consiste questa moderna incisione?

Cos’è la tecnica a laser?

Il laser in edilizia è un processo tecnico che consente di tagliare le lamiere e di farlo con estrema precisione. In particolare il raggio laser nasce dalla sorgente laser che è detta “risonatore”, quindi arriva nella testa di taglio delle macchina. Dentro a questa, attraverso una lente, il raggio-laser si modifica e raggiunge una potenza talmente alta che fonde la lamiera. L’area di lavoro su cui si può agire è di 4000 mm X 2000 mm.

Da dove nasce l’estrema precisione della tecnica? Semplicemente, dal fatto che la mente e il braccio meccanico che procedono alle varie fasi di operazioni è un controllo computerizzato.

Oltre a questo, altra potenzialità vastissima, è quella di marcare i pannelli e individualizzare le forme che si creano.

Quali sono i metalli o materiali adatti per il taglio al laser

Terza caratteristica che spinge molte aziende edilizie a usare questa tecnica è la multiforme varietà di materiali su cui applicare l’incisione. Ne escono fuori pannelli pantografati: graficamente associabili alle bugnature e ai disegni. Per chiarire meglio, cosa sono le bugnature?

In architettura e in arte le bugnature sono quei risalti (bugne) lasciati ad arte nelle pietre della cortina esterna di un edificio. Si tratta di una lavorazione muraria composta di blocchi di pietra sovrapposti a file non lineari, messe in un modo tale che i giunti orizzontali e verticali risultino scanalati rispetto alla facciata. L’effetto, detto in parole semplici, è quello di pietre che sembrano fuoriuscire.

Senza addentrarci in rilievi architettonici risalenti all’epoca dei Greci Antichi, come si può ben intuire, il taglio del pannello a laser è una vera e propria opera scultorea moderna.

L’applicabilità è davvero vasta: ferro, acciaio inossidabile, alluminio e corten (acciaio di bassa lega). Possono anche essere tagliati dal laser pannelli di legno, plexiglass e di materiale MDF (Medium-density fibreboard ovvero un pannello di fibra a media densità ricavato dal legno).

Dove si utilizzano i pannelli a taglio laser

I pannelli che escono fuori dalla lavorazione laser sono presenti in numerosi oggetti quotidiani: Parliamo di copritermosifoni, pareti divisorie, divisori per ambienti, testate del letto, capezzali, decori da parete, separè e paraventi.

Potreste aver già visto questa tecnica, se magari siete andati a qualche mostra di arte moderna. L’effetto icastico che assume il pannello è notevole e ci sono variopinte possibilità: decorarazioni con venature floreali, forme sagomate geometriche, giochi di effetto 3D,  linee urbane, avvolgimenti a spirale, effetti di luce sul pannello e si possono anche inserire loghi aziendali. I pannelli, poi, si possono ammirare sulle pareti e sui soffitti.

E naturalmente, come pannelli divisori, la tecnica del taglio laser riguarda anche il mondo delle scale per interni.

Le ringhiere a taglio laser: perché sceglierle?

Per le scale i due metalli più consoni al taglio laser sono: ferro e acciaio inox.

Come per il caso del vetro, la funzione del pannello a taglio laser è soprattutto decorativa. Infatti dal punto di vista funzionale e costruttivo è il materiale del pannello ad avere determinate proprietà.

Nel caso del ferro potremmo dire la resistenza, la malleabilità e la robustezza.

Nel secondo caso,  mettiamo in luce la resistenza all’ossidazione e agli effetti dell’ambiente circostante: umidità, salinità e agenti chimici.

Le scale a taglio laser prendono ciascuna il nome dal tipo di lavorazione che subiscono i pannelli della ringhiera. Per abbellirle ancora di più ci vogliono sempre delle ottime lavorazioni finali di verniciatura e zincatura.

Perciò potremmo avere dei pannelli elaborati con una miriade di possibilità decorative. Il taglio laser consente anche sui pannelli delle scale di creare, a proprio piacimento, il motivo artistico che più ci piace.

Avremo quindi:

  1. Ringhiere composte da elementi floreali
  2. Ringhiere composte da elementi ondulati
  3. Ringhiere composte da intarsi si linee
  4. Ringhiere composte da reticolati geometrici
  5. Ringhiere composte da insieme di carta decorativo
  6. Ringhiere composte con tagli ornamentali
  7. Ringhiere composte da elementi naturalistici
  8. Ringhiere composte da pannelli decorativi traforati
  9. Ringhiere composte da pannelli decorativi con forme astratte

Come si può ben vedere, davvero la realizzazione di qualunque idee espressa con disegni in vettoriale o soltanto progettati a computer, è illimitata.

Quindi a seconda del senso e del concept che c’è dietro la scelta della decorazione del pannello, si possono fare mille progetti di scale con ringhiera decorata con pannelli laser.

Quanto costa il taglio laser e quanto costa la scala con ringhiera a taglio laser?

La questione si fa più complessa. Poche sono le informazioni certe su una lavorazione che prevede sicuramente il costo del materiale, quello dell’uso della macchina, il calcolo per metro lineare della realizzazione e le rifiniture del lavoro.

Chiaramente in base a questo, poi, varia il prezzo di costo della ringhiera.

Perché scegliere la ringhiera con pannelli al taglio laser

Chiaro che la prima risposta che viene spontanea nel vedere realizzati i lavori a laser sui pannelli metallici è la qualità. Il fascino della creazione e personificazione della ringhiera stessa. La possibilità di utilizzare una vasta gamma di forme, linee, figure, intarsi, creazioni di design moderno e anche, come detto, loghi.

Soprattutto alcune pire floreali, alcune composizioni d’arte moderna con intreccio di rombi e quadrati, alcune raffigurazioni quasi ipnotiche sono estremamente stupefacenti. Colpiscono perfino a guardarle dalle foto del web. Quindi possiamo immaginarci cosa significhi vederle dal vivo e specialmente poterle ammirare tutti i giorni.

E in più oltre alla motivazione estetica ce n’è una anche funzionale: acciaio inox e ferro battuto sono garanzia di durabilità, qualità e sicurezza.

 

Non esitare a chiamarci

Sopralluoghi gratuiti

Siamo a Brescia ma raggiungiamo tutte le province d'Italia